Perché è giusto poter silenziare gli utenti su Instagram

Perché è giusto poter silenziare gli utenti su Instagram

Instagram, il social network fotografico più importante e rilevante (secondo le stime più recenti dovrebbe raggiungere entro la fine dell’anno i 2 miliardi di utenti), aumenta le attività da proporre ai propri clienti. Dopo aver varato la sua tv sta lavorando sulla gestione della community.

La nuova funzione prevede – infatti – che il singolo utente possa scegliere come seguire i profili che gli interessano di più. Da alcune settimane è, inoltre, possibile silenziare, attraverso un menù a tendina, un determinate account che non saprà mai della scelta.

Questa opzione è un passo in avanti perché ci consegna un galateo social che ci evita – soprattutto con i conoscenti – di spiegare perché non siamo interessati al determinato account.

Silenziando il profilo che per x motivi è giusto seguire (pensiamo ad esempio alle pagine dei superiori, i colleghi, i colleghi) il social restituisce la giusta autonomia. Così facendo possiamo portare avanti le nostre attività professionali, le nostre pubbliche relazioni, senza però rinunciare a quella componente privata, più emozionale, che ci può regalare il social. 

SOCIALMEDIA.it