Le community di YouTube Music e IGTV, la tv di Instagram

Le community di YouTube Music e IGTV, la tv di Instagram

In questi giorni Youtube, il più grande portale e rilevante portale di video condivisi, ha deciso di allargarsi e implementare la sua offerta.

Dal 18 giugno, attraverso un app apposita, il servizio può passare dal video all’audio grazie a YouTube Music, l’applicazione basata sull’audio di canzoni originali o dei file musicali già presenti su YouTube (questa opzione non è contemplata da Spotify, il servizio di streaming musicale più famoso che YouTube Music dovrebbe ridimensionare).

In continuità con le regole odierne del mercato YouTube Music è fruibile gratuitamente o attraverso 2 abbonamenti di 9.99 e 11.99 euro. Più paghi più opzioni puoi scegliere.

YouTube non è l’unico servizio che in queste ore ha deciso di allargarsi. Dalla fine di giugno è arrivata anche in Italia IGTV, la tv di Instagram, il social basato – in prima battuta – sulla condivisione di immagini.

YouTube e Instagram hanno – di fatto – un primato sul mercato. Sarebbe sufficiente lavorare sul mantenimento della propria audience che ciclicamente si sposta da un social all’altro. YouTube e Instagram hanno – però – fatto una scelta diversa, hanno deciso di allargarsi e arrivare in mercati per loro inediti.

Questa azione ci insegna che la saturazione, anche sui social, è una condizione ipotetica. Ogni momento è buono per far crescere la propria community.

SOCIALMEDIA.it