Instagram: la tv, la foto censurata e quella virale

Instagram: la tv, la foto censurata e quella virale

Instagram ha superato il miliardo di utenti attivi ogni mese, tallonando così il primato di YouTube. Il trend – fa sapere l’azienda – è positivo e può contare su un’utenza molto giovane. Per questo motivo il social specializzato in materiale grafico ha deciso di crescere e creare la propria tv: IGTV.

L’evoluzione del social è solo una delle notizie relative a Instagram circolate, nelle ultime ore, in rete. Il servizio, in continuità con la policy di altri social, ha bloccato l’account dei canottieri di Warwick Rowers che avevano deciso di condividere una foto in cui apparivano (praticamente) nudi con la propria community. Lo scatto sembra essere stato fatto per beneficenza. Secondo Instagram un’operazione simpatia non prevede uno spogliarello che può essere utilizzato con finalità porno.

Per farsi notare, sul social, è sufficiente raccontare il proprio lavoro, meglio se non assomiglia a quelli fashion-friendly inflazionati. Ne sa qualcosa Dimitar Harizanov. L’operaio bulgaro che lavora in Italia usa Instagram per raccontare la propria giornata, basata sulla pulizia dei grattacieli di Milano. Dalle sue foto la città lombarda appare diversa.

SOCIALMEDIA.it